Previsioni

Emisfero Nord più caldo del Sud.

origin_3779974023-960x639Il mese di luglio 2013 è stato il sesto più caldo per il nostro pianeta dal 1880 con una temperatura media globale oltre la media del ventesimo secolo. A rilevarlo è l’ultimo rapporto mensile dell’agenzia federale statunitense NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration). Così riporta il portale ANSA.

Non solo il continente europeo ma anche quello asiatico dove a soffrire in particolare è stata la Cina con un’ondata di calore eccezionale in tutto il mese fino ad agosto, alcune città hanno segnato record storici. L’Europa a luglio ha registrato un caldo sopra la norma, con l’Austria che ha toccato nuovi record e aree in Spagna, Italia e Europa sudorientale con temperature oltre la media. Sul Pianeta, le temperature di luglio 2013 sono al sesto posto per quanto riguarda la superficie terrestre e al quinto posto per gli oceani, rispetto agli ultimi 134 anni. Luglio è stato il sesto più caldo nell’emisfero Nord e il settimo nell’emisfero Sud.

Un settembre degno di nota per temperature e stato del cielo. Nonostante qualche infiltrazione di aria più umida proveniente dai quadranti occidentali, la Puglia si presenta oggi con qualche addensamento nuvoloso specie sui rilievi e Salento e nei prossimi due giorni generalmente sereno con temperature massime di 32°/34°C e vento debole settentrionale.

Sostienici

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda Anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio