Variabile, prima del ritorno del bel tempo

Sharing is caring!

DSC01023Gli Stati membri dell’Unione europea stanno mostrando progressi verso gli obiettivi climatici ed energetici per il 2020: l’Ue nel suo insieme potrebbe ridurre le emissioni di gas a effetto serra del 21% nel 2020, anche soltanto mantenendo le misure già adottate. E’ quanto emerge dell’ultimo rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente, intitolato “Trends and projections in Europe 2013”, che descrive i progressi dell’Ue nella riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e nel raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica ed energie rinnovabili. Nello specifico, tra il 1990 e il 2012, l’Unione europea ha ridotto le proprie emissioni di circa il 18%, avvicinandosi quindi molto al target di riduzione delle emissioni del 20% entro il 2020 .

[warning]Previsioni per giovedi 10 ottobre 2013[/warning]
La goccia fredda responsabile della recente pesante ondata di maltempo inizia gradualmente a ridurre la sua influenza sulle nostre zone, anche se permangono ancora condizioni di instabilità, specie nelle ore centrali. La situazione inizierà a migliorare in maniera più decisa dalla giornata di domenica, quando dovrebbe aprirsi una fase caratterizzata da tempo stabile e temperature che, specie all’inizio, saranno superiori alla media del periodo.

Nella giornata di giovedi ci attendiamo condizioni di tempo variabile, con possibilità di annuvolamenti pià consistenti nelle ore centrali, con possibilità ridotta di fenomeni residui. La temperatura non subirà variazioni di rilievo, il vento sarà moderato meridionale.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares