Week end tra sole e qualche pioggia…

Sharing is caring!

Nonostante la situazione davvero incredibile che stiamo vivendo , cerchiamo con le nostre previsioni di mantenere o di cercare di mantenere una certa normalità’ .Non e’ facile , ma ci proviamo , cosi’ come il nostro territorio ci ha provato ben 33 anni fa’, riuscendoci abbastanza bene. Lo raccontavo l’altro giorno ai miei due bimbi di come il nostro territorio cerco’ di reagire ad una situazione meteo davvero insolita per le nostre terre, non tanto per la neve che bene o male siamo abituati a vedere, ma per la durata di tale evento. Dicevo loro che, cosi’ come loro si ricorderanno di questo Marzo pazzerello e che quindi rimarrà’ nella loro mente, anche noi abbiamo nella nostra memoria un Marzo pazzerello, ma il nostro , quello del 1987 e’ stato un po’ diverso. Chi allora era ragazzino, ricorda tutto come un evento di gioia , di divertimento , del non andare a scuola forzatamente per quasi 2 settimane, non sapendo pero’ che all’interno del territorio , intere Masserie erano isolate e con una situazione che si fece sempre più’ drammatica man mano che passavano i giorni.Quello fu’ un evento nevoso incredibile che statisticamente si riassume in accumuli nevosi totali anche superiori al metro, termiche bassissime con estremi fino a -6° , giornate i ghiaccio , dove anche durante il giorno si era sottezero e poi tanti giorni di gelo, consecutivi . Molti comuni ne annoverano 8 di giorni con minime sottezero, altri 10, alcuni 11.Una storia che ha davvero dell’incredibile. Oggi , a distanza di 33 anni, Marzo ci ripropone un evento incredibile, ma questa volta la meteo non c’entra nulla. Inutile aggiungere altro su questa situazione, siamo gia’ a conoscenza di tutto . L’augurio più importante che ci sentiamo di fare e’ quello di tornare alla normalità’ quanto prima. I nostri ulivi hanno bisogno di essere puliti da sotto per accogliere la raccolta di fine anno, la nostra terra ha bisogno di essere arata per la semina, il nostro grano accarezzato , la nostra erba trinciata, le nostre piante hanno bisogno di essere potate e poi vorremmo organizzarci quanto prima per accogliere i tanti turisti che ogni anno vengono a visitare la nostra terra.
Forza e coraggio : passera’ !

Veniamo ora a quel che sarà’ la situazione meteo in questi 2 giorni :

Nella giornata di oggi sabato 14 Marzo , avremo condizioni meteo con cielo sereno o poco nuvoloso nella prima parte della giornata ma con nuvolosità’ in aumento nel corso di essa, la quale potrebbe dar luogo nella 2a parte del giorno a qualche pioggia. La ventilazione sara’ debole da nord con termiche che in pieno giorno, seppur in leggero calo rispetto a ieri , raggiungeranno i +17°/+18° , mentre le minime saranno pressocche’ stazionarie con estremi che difficilmente scenderanno sotto gli +8°/+9°. Mari : poco mosso lo Ionio, e poco mosso anche l’Adriatico .

Nella giornata di Domenica 15 Marzo, avremo condizioni meteo con cielo da poco nuvoloso a nuvoloso con possibilità’ di qualche pioggia nella 1a parte della giornata. La ventilazione sara’ tra debole e moderata da nord con termiche in netto calo e massime che a stento raggiungeranno i +10°/+11° , mentre le minime scenderanno sino a toccare i +5°/+6° nei comuni più’ alti . Mari da poco mosso a localmente mosso lo Ionio, e mosso l’Adriatico .

Un caro saluto

Potrebbero interessarti anche...

shares