Week end in miglioramento…

Sharing is caring!

Buonasera amici lettori e ben tornati al consueto appuntamento con le previsoni del fine settimana.

Ci apprestiamo a chiudere il 9° mese di questo avaro e siccitoso 2017 con un decifiti idrico notevole , che non accadeva da diversi anni e con le classiche contromisure che vi sono in questi casi.

Gli invasi sono in condizioni poco buone e la Regione Puglia e quindi l’Aqp ha dovuto abbassare la pressione dell’acqua per cercare di contenere il suo consumo.La situazione si protrae ormai dalla primavera e le piogge di questi ultimi giorni seppur benedette non aiuteranno a risolvere la situazione ma solo ad attenuarla . La natura e con esso i raccolti sono gia’ compromessi ( le olive e quindi la produzione dell’olio ) , la vite e con esso il nostro vino seppur di buona qualita’ ha reso poco e male sia per la siccita’ che per le gelate tardive della primavera scorsa.

Insomma, un anno davvero critico che speriamo di risollevare con l’apertura della stagione autunno-invernale.Segni di cambiamento ci sono stati e un po’ tutti ce ne siamo accorti.Tutta la Valle d’itria negli ultimi giorni , dopo aver guardato il Gargano e il Salento andare sott’acqua e ricevere discreti accumuli , ha finalmente assaporato la vera acqua che nella notte passata e in parte della giornata di oggi ( venerdi) ha avuto accumuli notevoli grazie alla presenza di una cella temporalesca semi stazionaria formatasi nel sud est barese e che poi ha stazionato per diverse ore in Valle d’Itria dove ha scaricato accumuli sino a 40 mm per poi in piena notte con la rotazione dei venti da SW ad W spostarsi verso il mare coinvolgendo anche Ostuni e il suo litorale dove ha dato il meglio di se’ scaricando in  meno di 12 ore oltre 70 mm.Lungo la costa la zona di Torre canne ha raggiunto i 50 mm. All’interno oltre gli oltre 40 mm di Locorotondo abbiamo avuto quasi 35 mm  ad Alberobello,  a Ceglie M.ca e a Cisternino  mentre le diverse stazioni di Martina F.ca si sono fermate tra i 15 e i 25 mm come del resto Fasano.

Nel week end la situazione tendera’ a migliorare , difatti nella giornata di sabato 30 Settembre avremo condizioni meteo con cielo da poco nuvoloso a nuvoloso con nuvolosita’ localmente accentuata in alcune zone la quale potrebbe dar luogo a locali piogge o temporali.Ventilazione tra nord ovest ed ovest e termiche stazionarie o al piu’ in leggero aumento con estremi compresi tra i +20° di massima e i +15° di minima.Massime di qualche grado piu’ basse in collina. Mari tra mossi a molto mossi.

Domenica 1° Ottobre la situazione tendera’ a migliorare ancora anche se avremo  -per la presenza di aria instabile – ancora la possibilita’ di locali precipitazioni anche a carattere temporalesco.Termiche in aumento con valori un po’ ovunque attorno se non poco oltre i +20° e mari da poco mossi a mossi.Ventilazione di direzione variabile con componente settentrionale nella prima parte della giornata e meridionale nella sua seconda.

Un caro saluto ai nostri lettori

Antonio Andriola

Potrebbero interessarti anche...

shares