Week end gradevole…

Sharing is caring!

Buonasera amici lettori e ben tornati al consueto appuntamento con le previsioni per il fine settimana.

E’ passata l’ennesima settimana poco autunnale fatta di tanto sole ,  di nebbia mattutina e di temperatura davvero gradevoli.Siamo stati protetti da una cupola di Alta pressione dura a cedere che nel contempo ha reso completamente differente la situazione in altre aree del Mediterraneo, difatti nelle cronache si e’ appreso di severo maltempo che ha nuovamente colpito la Sicilia , e non ultimo la parte settentrionale delle’Africa senza dimenticare andando indietro con i giorni i nefasti eventi che hanno colpito la Costra Azzurra e la Sardegna.In queste ore , una depressione originatasi sempre nel nostro caldo Mediterraneo sta’ scaricando molta pioggia nella zona compresa tra la costa orientale della Spagna e’ l’interno centrale.

Per la nostra zona , dopo tanto sole , la fine di questa prolungata estate sembra pero’ avere le ore contate , ma su questo torneremo nei prossimi aggiornamenti per cercare di darvi notizie e previsioni piu’ dettagliate.

Nella giornata di domani 20 Ottobre avremo condizioni per lo piu’ stabili , difatti il sole, tranne per qualche piccolo disturbo di qualche nuvola o  foschie mattutine la fara’ da padrone incontrastato.La ventilazione sarà’ debole dai quadranti settentrionali i quali daranno luogo a temperature tutto sommato gradevoli ,  leggermente superiori a  quelle del periodo , con massime che in Valle difficilmente supereranno i +20° ( +22° in pianura ) mentre le minime scenderanno di poco sotto i +13°.Mari poco mossi.

Nella giornata di Domenica 21 Ottobre la situazione sarà’ pressocche’ identica al sabato , difatti ad una mattinata che andra’ dal soleggiato al poco nuvoloso seguira’ un aumento della nuvolosita’ .  .Le termiche saranno in diminuzione  con estremi compresi tra i +20° di massima ( +17°/+18° in collina ) e i +14° di minima ( +11°/+12° in collina ) , venti moderati settentrionali e mari con moto ondoso in aumento.

Un caro saluto

Antonio Andriola

Potrebbero interessarti anche...

shares