Week end con qualche pioggia…

Sharing is caring!

Buonasera amici lettori e ben tornati al consueto appuntamento con le previsioni per il fine settimana.

Come sottolineavo nelle previsioni dello scorso week end , Maggio sembra essere rientrato nei ranghi della consuetudine tanto che per alcuni aspetti  sembra piu’ Aprile .Giornate soleggiate e termicamente gradevoli si contrappongono a eventi piovosi ed instabili tanto che , come spiegato dagli amici negli articoli settimanali, diversi temporali formatisi nelle aree interne hanno dato una boccato d’ossigeno serio a diverse zone.Le piu’ colpite come spesso accade in queste situazioni e cioe’ quando vi sono infiltrazioni di aria piu’ fresca ed umida alle alte quote sono molto spesso le zone piu’ interne della Valle d’itria ,  come accaduto nel centro di Martina Franca dove in 2 giorni sono caduti oltre 70 mm !

Nelle altre zone gli accumuli sono stati piu’ ridotti ma sempre ottimi ma non sopra i 20/30 mm.

Dopo le piogge dei giorni passati , nel fine settimana la situazione sarà’ ancora un po’ incerta difatti nella giornata di domani  12 maggio avremo condizioni variabili, difatti ad una prima mattinata di sole potremo avere nel corso della giornata un aumento della nuvolosità’ tale da poter dar luogo a piogge e persino a qualche temporale nelle zone piu’ interne .I venti saranno deboli di direzione variabile ,  i quali daranno luogo a temperature tutto sommato gradevoli ma soprattutto più’ consone a quelle del periodo con massime che in Valle difficilmente supereranno i +20° ( +22° in pianura ) mentre le minime scenderanno di poco sotto i +15/+16°.Mari poco mossi.

Nella giornata di Domenica 13 Maggio la situazione sarà’ pressoché’ simile, anche se con meno variabilita’ ma comunque , oltre ad avere tratti ampiamente soleggiati avremo anche se in percentuale più’ bassa possibilità’ ancora di qualche pioggia nelle zone piu’ interne.Termiche stazionarie con estremi compresi tra i +21° di massima e i +15° di minima . Venti meridionali e mari poco mossi.

Un caro saluto

Antonio Andriola

Potrebbero interessarti anche...

shares