Variabilità

Sharing is caring!

Buongiorno e ben trovati. La nostra regione continua a essere interessata dalla giornata di domenica da correnti da ovest sudovest che portano a un contesto di variabilità atmosferica. In realtà proprio da domenica, dopo le abbondanti piogge e nevicate del fine settimana scorso, dovute allo spostamento del minimo di bassa pressione dal mar ligure allo ionio, la situazione vede sempre perturbazioni artiche o nord atlantiche prendere la strada dellovest Europa e entrano in Italia dalla porta del Rodano, quindi così facendo favoriscono sempre il nord italia e il versante tirrenico tutto più le isole, mentre lasciano il versante adriatico e ionico, salvo rari casi isolati come martedì sul Molise e Gargano, a secco, per via di correnti di libeccio, che scavalcando la catena appenninica perdono la loro umidità e fanno si che sul nostro versante ci siano solo schiarite e vento. Questa situazione permarrà fino a sabato per poi mutare nuovamente. Intanto giornata di oggi uguale alle altre con cieli sereni o al più con passaggi nuvolosi. Temperature minime della notte molto basse, massime comunque nella norma del periodo e quindi invernali, sui 10-11° in valle d`itria e qualcosina in più lungo la costa ma sempre invernali. Aumento termico nelle giornate di domani e sabato ma gli effetti dovrebbero avvertirsi più in quota che al suolo. Ma di questo ne parleremo nei prossimi aggiornamenti. Buona giornata e a presto.

Potrebbero interessarti anche...

shares