Tetti bianchi: meno calore e meno piogge

Sharing is caring!

Secondo una ricerca condotta da alcuni scienziati dell’Arizona State University (ASU), la pittura di bianco della parte superiore degli edifici  potrebbe essere un rimedio contro i cambiamenti climatici, in quanto permetterebbe di assorbire meno calore. Tuttavia tale rimedio puo’ rilevarsi addirittura controproducente: la presenza di tetti bianchi in città potrebbe, infatti, ridurre sensibilmente la precipitazioni piovose.

In base a tale studio si afferma che le città sono ”isole di calore” che aumentano le temperature assorbendo la luce solare durante il giorno e rilasciandola durante la notte; finora era noto come pitturare i tetti di bianco alleviasse questo effetto, abbassando le temperature nelle aree urbane.

I ricercatori dell’univesità americana, a questo punto, lanciano l’allarme, soprattutte per le aree a forte urbanizzazione (ad esempio la megalopoli formata da Phoenix, Tucson, Prescott e Nogales raggiungerà nel 2040 9 milioni di abitanti). ”Per creare precipitazioni sono necessari due elementi: l’umidita’ e il meccanismo che condensa le particelle aeree – ha spiegato Matei Georgescu, professore alla School of Geographical Sciences and Urban Planning dell’ASU. – La diminuzione del livello di riscaldamento risultante dai tetti bianchi stabilizza i livelli inferiori dell’atmosfera, e in qualche misura, rimuove il meccanismo naturale di sollevamento richiesta perche’ si verifichi la condensazione”, riducendo sensibilmente la precipitazioni piovose. (fonte Ansa)

Traslando i risultati di tale ricerca alla nostra realtà locale,  addirittura rinomata quanto le isole greche per la presenza di numerose cittadine formate interamente da case bianche, c’è da chiedersi: può sul serio il bianco influenzare il regime pluviometrico locale? Per fortuna tale effetto, qualora fosse presente, sarebbe ininfluente grazie alle ridotte dimensioni delle nostre realtà urbane (almeno per ora…)

 

[important]Previsioni per Giovedi 4 Ottobre[/important]

Le piogge autunnali latitano, ma non sarà certo a causa delle case imbiancate…L’alta pressione gradualmente sta tornando ad affermarsi sulle nostre terre, garantendo ancora diversi giorni di bel tempo, cielo sereno e temperature superiori alla media, sebbene lontane dai valori esagerati di fine settembre. Insomma, il vero autunno non vuole proprio arrivare quest’anno, con tutte le conseguenze ormai note per le nostre campagne assetate.

Per la giornata di giovedi è atteso cielo sereno, a parte qualche annuvolamento pomeridiano, temperature in lieve aumento e venti deboli settentrionali.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares