Residui piovaschi, migliora con il maestrale

Sharing is caring!

Il minimo depressionario che nella giornata di mercoledì ha causato sulle nostre regioni un forte richiamo umido sciroccale, con correnti provenienti direttamente dal nord africa, tende gradualmente a spostarsi verso levante. Nel suo spostamento verso Est si è registrato un deciso cambiamento delle condizioni atmosferiche, con graduale rotazione dei venti dai quadranti settentrionali, calo deciso della temperatura ed esaurimento dei fenomeni precipitativi.

Mercoledì, dopo una mattinata segnata da un’atmosfera al limite del suggestivo più propriamente africana, con alta percentuale di polveri desertiche che hanno ridotto sensibilmente la visibilità, comportando anche disagi importanti nei nostri aeroporti, abbiamo assistito alla formazione di temporali localizzati sulla regione e in valle d’Itria, con accumuli di pioggia fino a 20 mm. Nel pomeriggio la disposizione di correnti da nord ha fatto registrare un lento calo della temperatura.

Previsioni per giovedì 24 marzo 2016

Dalle prime ore del giorno il cielo si presenterà molto nuvoloso, con residui piovaschi che potranno manifestarsi al mattino. I fenomeni tenderanno a divenire meno probabili nel corso della giornata, con aumento delle schiarite e vento sostenuto di maestrale. La temperatura è attesa in lieve calo. Venerdì il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, con vento ancora dai quadranti settentrionali e sensazione di freddo. Incerto nella giornata di sabato, con possibili piovaschi. Migliora nella giornata di Pasqua e buone possibilità di Pasquetta in salvo!

Potrebbero interessarti anche...

shares