Osservare la Terra dal cielo.

Sharing is caring!

Il progresso richiede sacrifici e, purtroppo, a pagarne le spese sono di solito i più deboli. Ricordate il cane Laika? Il 3 novembre 1957 fu lanciato in orbita a bordo del primo satellite russo utilizzato per il telerilevamento. Già!!!! I sovietici e gli americani erano scettici nell’inviare esseri umani nello spazio, ma non trovarono impossibile addestrare cani per mesi e farli orbitare attorno al nostro pianeta. E’ toccato anche a Laika di partecipare al programma di addestramento e salire nella capsula spaziale Sputnik II.

Gli esperimenti, le ricerche e gli studi hanno consentito nell’ultimo decennio a raggiungere obiettivi importantissimi nelle applicazioni derivanti dall’uso della tecnologia propria del telerilevamento che operano con sensori radar, ottica, termica, magnetica e altri. La meteorologia, la climatologia e la geologia sono sicuramente i settori che hanno tratto i maggiori benefici dal telerilevamento.

In quota, la saccatura adiacente alla penisola iberica e il promontorio sull’Atlantico determinano una momentanea configurazione di blocco con conseguente rimonta del promontorio mobile sull’Africa settentrionale e il Mar Mediterraneo centrale garantendo condizioni di tempo stabile e cielo generalmente poco nuvoloso sulle regioni centro meridionali italiane.

Il tempo meteo previsto per oggi, venerdì 4 maggio, sulla Puglia sarà caratterizzato da un cielo generalmente sereno con temporanei addensamenti nelle zone interne. Il vento sarà debole settentrionale. La temperatura non subirà variazione rilevante, mantenendo valori massimi vicino ai 24°C/26°C.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares