Ondata di calore in arrivo…

Sharing is caring!

Nel 2011 i fenomeni meteorologici estremi hanno causato più di 148 miliardi di dollari in perdite economiche e $ 55 miliardi perdite per danni assicurati. Una parte importante di tali perdite – oltre 30 miliardi di dollari – si è avuta negli Stati Uniti, dove solo 14 eventi meteorologici estremi hanno causato la perdita di più di $ 1 miliardo, molto più che in qualsiasi anno precedente. Abbiamo appena vissuto il decennio più caldo mai registrato, tempeste di fulmini senza precedenti, alluvioni e al tempo stesso siccità mai viste prima.

Solo una normale variazione meteorologica? “No,” è la risposta unanime dell’ambiente scientifico. L’attività umana sta cambiando il clima e il clima sta cambiando la meteorologia. “Allacciate le cinture. Stiamo iniziando una cavalcata selvaggia”.  E praticamente ogni impresa in ogni settore dell’economia diventa vulnerabile.

Ecco perché Ceres, Oxfam America e Calvert Investments hanno rilasciato una nuova guida la scorsa settimana, “I rischi fisici derivanti dal cambiamento climatico”, lavoro scritto per preparare le imprese e gli investitori ad affrontare e comunicare i rischi legati al clima.

Quali rischi? Per i settori agricolo, alimentare e delle bevande significa perdita dei raccolti, perdita di terreno produttivo e volatilità dei prezzi delle materie prime. La siccità aumenterà in alcune aree e gravi inondazioni aumenteranno in altri luoghi, mentre mutevoli stadi di crescita, parassiti e diffusione di nuove malattie, si porranno come ulteriori sfide.

Questo, per il settore assicurativo, significa una notevole esposizione per evitare danni materiali e perdite di business derivanti da tempeste, incendi, inondazioni e siccità. In breve, il cambiamento climatico determinerà una nuova dimensione di rischio per le imprese, gli investitori e l’economia – i rischi che molte aziende hanno l’obbligo di rivelare. Negli Stati Uniti, ad esempio, le aziende pubbliche hanno l’obbligo giuridico di divulgare qualsiasi informazione agli investitori, a maggior ragione i crescenti rischi derivanti dal cambiamento climatico. (Extreme Weather Is the New Climate Reality By Climate Guest Blogger on Jun 6, 2012)

 

[important]Previsioni per Venerdi, 08 giugno[/important]

Il consolidamento di un campo di alta pressione di matrice subtropicale africana sta determinando in queste ore, specie sulle regioni del centro sud Italia,  condizioni di tempo soleggiato e caldo con temperature che già giovedi hanno iniziato a superare i 30°.  Nei prossimi giorni e nel fine settimana è attesa un’intensificazione dell’espansione anticiclonica che culminerà con la prima vera ondata di caldo della stagione.

Venerdi il sole e il caldo la faranno da padrone, con massime superiori ai 30° e venti meridionali. Ancora più caldo sabato e domenica, con giornate decisamente ideali da trascorrere al mare.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares