Museo del Clima e le sue attività.

Sharing is caring!

Il Museo del Clima ha riaperto? Dopo una breve pausa invernale, i volontari hanno messo in moto la macchina del tempo accogliendo alcuni gruppi di studenti all’interno del Museo. Ormai già rotati, i volontari hanno accolto, nei mesi di aprile e maggio, moltissime scolaresche di ogni grado e ordine provenienti dalla provincia di Brindisi, Taranto e Bari.

Qual’è il programma 2012 del Museo del Clima? Il programma risulta vasto e variegato. In primo piano saranno le visite scolaresche al Museo e i seminari/convegni presso gli Istituti Scolastici che ci faranno richiesta di presentare lavori inerenti la meteorologia, la climatologia e l’ambiente. Il 9 maggio 2012 eravamo all’Istituto Tecnico “E. Fermi” di Francavilla Fontana in occasione del Festival della Scienza organizzata in sintonia con tutti gli istituti del brindisino. In secondo piano, ma non meno importante, altre feste ed eventi organizzati dagli straordinari ed infaticabili volontari: Festa degli Aquiloni, escursioni pedestri, rassegna teatrale e cinematografica.

Ci sono novità di rilievo? Certo. Sabato 19 maggio 2012, l’Associazione entrerà a Scuola, quella della Secondaria I° grado “A. Manzoni” di Cisternino, per incoraggiare gli alunni alla scrittura e alla lettura presentando l’autore di un libro di successo “Le cronache di Aldimondo”. L’autore, Roberto Recchimurzo, sarà presente non solo per trascorrere momenti di cultura, ma anche per presentare una novità assoluta, un concorso letterario. Altri dettagli saranno poi illustrati, anche quelli di una pubblicazione dei lavori svolti dagli studenti.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares