Il tempo del week end

Sharing is caring!

Buonasera cari lettori e ben tornati al nostro appuntamento con le previsioni del tempo del fine settimana.

Abbiamo avuto modo di trascorrere a livello meteorologico una settimana pressochè stabile e con temperature sostanzialmente nella norma, tranne nelle giornate di Giovedì e Venerdì, dove abbiamo invece assistito ad un rialzo termico e sensazione di caldo acuita anche da un livello un pò più alto del tasso di umidità. Ci apprestiamo ora a vivere il week end assieme ad un caro amico che farà compagnia alla nostra valle e alle zone limitrofe, il nostro fedele maestrale, che se da un lato avrà il merito di rendere più piacevoli e meno afose le giornate di Sabato e Domenica, dall’altro probabilmente, rovinerà i piani di chi vorrà raggiungere le spiagge, soprattutto sul lato adriatico, perchè renderà i mari decisamente più mossi. Meglio invece per chi sceglierà il lato jonico.

Ma veniamo ai dettagli…

La giornata di Sabato, come già detto, vedrà l’ingresso di correnti settentrionali, permettendo una sostanziale giornata gradevole andando a stemperare un pò il calore del giorno precedente. Potrebbe esserci comunque, anche se bassa come percentuale, la possibilità di isolati e brevi rovesci di pioggia nottetempo e nelle primissime ore dell’alba un pò a macchia di leopardo. Per il resto della giornata il sole la farà da padrone. Le temperature resteranno nella media del periodo, soprattutto le massime, ed oscilleranno dai 25/26° gradi di minima ai 30/31° di massima. Leggermente più caldo sul versante jonico. Mari mossi sul lato adriatico, poco mossi sullo jonio.

Nella giornata di Domenica avremo condizioni di tempo sereno, una ventilazione prevalentemente dai quadranti settentrionali e temperature minime intorno ai 22/23° gradi con massime invece di 29/30° gradi. Temperature sempre leggermente più calde sul lato jonico. I mari resteranno pressochè mossi sul lato adriatico e poco mossi o quasi calmi sul versante jonico.

Un caro saluto a tutti voi.

Gianluca Prete

Potrebbero interessarti anche...

shares