Dopo il mite Natale si torna nella media, poi…

Sharing is caring!

gfs-0-126La rimonta anticiclonica di matrice subtropicale africana che proprio nei giorni di Natale e Santo Stefano ha determinato sulle nostre regioni tempo mite, umido e con vento teso di scirocco, allenterà gradualmente la presa sulla nostra regione nei prossimi giorni per l’influenza di un cavo d’onda che specie da venerdi determinerà un calo delle temperature e qualche precipitazione sparsa. Si tornerà, insomma, su valori termici più consoni al periodo invernale.

Per quanto riguarda l’ondata mite appena trascorsa, c’è da dire che in Valle d’itria non sono state registrate massime particolarmente elevate, a dispetto di quanto ci si attendeva nei giorni precedenti, grazie alla presenza di nubi basse che, specie durante le ore diurne, hanno avuto il compito di filtrare l’influenza termica dei raggi solari. Tuttavia l’umidità ha raggiunto valori davvero elevati, determinando disagi da condensa persino all’interno di alcune abitazioni.

Per i giorni a seguire è probabile, per ora, un ritorno ad una nuova fase anticiclonica, questa volta però di matrice azzorriana e non subtropicale africana. Ma è troppo presto per sbilanciarsi,dunque continuate a seguire i nostri aggiornamenti!!

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares