Autunno: forse ci siamo……

Sharing is caring!

Ci siamo lasciati alle spalle forse una delle estati piu’ lunghe di sempre e i dati in possesso sulle anomalie termiche a livello nazionale ci indicano che rispetto alla media abbiamo avuto quasi 1° in piu’. Nel dettaglio c’e’ da sottolineare che la maggior parte del territorio nazionale si e’ fermato sotto il grado di anomalia , mentre quasi tutto il comporta meridionale ( esclusa la Sicilia ) ha registrato un’nomalia termica positiva  di +1,5°.

Tutto cio’ dopo aver avuto un’ intermezzo settembrino tutto sommato in media, andato su’ con i dati termici della prima settimana e dell’ultima dove complice l’alta temperatura , i valori sono andati su’ sino a raggiungere il grado e mezzo di anomalia positiva.Pare pero’ che il tutto sia solo un ricordo, difatti le termiche sono tornate piu’ vicine ai valori medi del periodo e con ottobre ormai iniziato ci si aspetta la sterzata definitiva.

Le condizioni meteo del weekend imminente saranno differenti per quel che concerne la copertura nuvolosa.

Difatti mentre sabato 6 ottobre il cielo si presentera’ sereno o poco nuvoloso con termiche gradevoli e venti da nord, domenica 7 il cielo tendera’ a coprirsi e i venti ruoteranno a sud , segno dell’imminente cambio circolatorio che pare ci fara’ visita’ nei primi giorni della settimana.Le termiche per domenica con la disposizione dei venti da meridione , saranno  in aumento di qualche grado con massime che potrebbero raggiungere e superare i +25°/+26° nei comuni della Valle d’Itria , con punte anche piu’ alte nelle zone pianeggianti.

Un saluto ai nostri lettori

Antonio Andriola

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares