Altro weekend instabile…

Sharing is caring!

Aprile ci ha lasciato con nuvole e piogge, e maggio e’ praticamente iniziato nelle stesse identiche condizioni, difatti , cosa davvero abbastanza particolare del momento e’ che innazi tutto non annoveriamo nel calendario meteo nessuna intrusione d’aria calda di proveninza Africana o Azzorriana, mentre l’altra particolarita’ e’ che in diversi comuni della valle d’Itria , quasi  ogni giorno , da oltre 1 settimana constatiamo accumuli piovosi che grazie a Dio non sono a mo’ di alluvioni e che quindi , grazie anche alla quantita’ modesta, permettono al terreno di poter assorbire l’acqua con una certa ” tranquillita”.

Dicevo che viviamo in condizioni poco consone al mese di maggio difatti anche le termiche sono gradevoli e non alte a differenza di quello che e’ accaduto esattamente lo scorso anno dove raggiungemmo termiche di tutto rispetto per il periodo.

A livello Europeo , a dimostrazione che continua il trend delle non stagioni annotiamo tra tutti i 15° in meno che si registrano in diverse zone della Scandinavia, che sono si avvezze a termiche basse , ma non nel mese di  maggio.Basti pensare che in diverse zone sono stati raggiunti i -18° e che la neve ricopre e cade ancora in diverse aree,  compresa la parte costiera della Norvegia nella zona di Trondheim.

Ma vediamo ora come sara’ il weekend in valle d’itria.

Come titolo riassume avremo condimeteo instabili , difatti nella giornata di sabato 3 maggio ,  in tutta l’area dei trulli l’instabilita’ sara’ diffusa con piogge e locali temporali.Le termiche saranno in lieve calo e la ventilazione sara’ sostenuta dai quadranti sud orientali.Mari poco mossi o localmente mossi.

Domenica 4 il copione sara’ pressocche’ identico alla giornata di sabato, soprattutto  nella prima parte della giornata con possibili piogge ma in via di esaurimento.I venti ruoteranno a maestrale e quindi tra Nord e Nord ovest e questo aiutera’ e non poco il cielo a liberarsi dalla nuvolosita’.La ventilazione dai quadranti settentrionali dara’ luogo ad un abbassamento termico piu’ percettibile nei comuni in altura dove in pieno giorno difficilmente si andra’ oltre i +15°.I mari diverranno da mossi a localmente agitati. Situazione in miglioramento nel corso della giornata , miglioramento che dovrebbe accompagnarci per buona parte della prossima settimana.

Un caro saluto ai nostri lettori

 

Antonio Andriola

Potrebbero interessarti anche...

shares